Navigation

Usa 2012: repubblicani, in campo governatore Texas Rick Perry

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2011 - 07:20
(Keystone-ATS)

Il governatore del Texas, Rick Perry, ha deciso di scendere in campo per i repubblicani alle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti. L'annuncio - informa la Cnn - sarà fatto sabato.

Perry, il governatore che più a lungo è stato in carica nella storia del Texas (lo è da quando sostituì George W. Bush divenuto presidente Usa), sfiderà dunque gli altri candidati repubblicani nel corso delle primarie. Il suo cavallo di battaglia è la lotta alla disoccupazione, rivendicando i suoi successi in questo campo come governatore.

Il favorito nella corsa anti-Obama resta però Mitt Romney, duramente contestato oggi nel corso di un comizio in una cittadina dell'Iowa dove stava rispondendo ad alcune domande sui tagli alla politica sociale. "Se non vi piacciono le mie risposte potete votare qualcun altro", ha replicato ai contestatori, ripetendo più volte come la sua convinzione sia quella di non voler assolutamente alzare le tasse. "Se volete qualcuno che alzi le tasse - ha ribattuto - votate per Barack Obama".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?