Navigation

USA 2012: sondaggio shock,Santorum 38%, Romney fermo al 23%

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2012 - 17:16
(Keystone-ATS)

Continua il momento di grazia di Rick Santorum, un cattolico ultraconservatore dopo il trionfo nelle ultime tre primarie repubblicane: secondo l'ultimo sondaggio di Public Policy Polling, per la prima volta dall'inizio della battaglia per la nomination l'ex senatore della Pennsylvania è in testa, con il 38% di popolarità al livello nazionale.

Secondo, ma a grande distanza, Mitt Romney, teoricamente il front-runner con appena il 23%. Terzo Newt Gingrich, ex speaker della Camera, con il 17%, ultimo Ron Paul, il candidato libertario, con il 13%.

In un eventuale scontro diretto, Santorum batterebbe Romney, ex Governatore del Massachusetts, 56% a 32%. Gli elettori del Grand Old Party (Gop), quello repubblicano, ormai identificano Santorum come il vero conservatore. Se i suoi voti venissero sommati a quelli di Gingrich dopo un suo eventuale abbandono si troverebbe al 55%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?