Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Caos elettorale in California, dove le primarie si terranno il prossimo 7 giugno. Secondo il Los Angeles Times, infatti, un sondaggio ha scoperto che decine di migliaia di elettori si sono registrati erroneamente come membri di un partito ultraconservatore minore.

A trarre in inganno è stato il nome, 'American Independent Party', che nulla ha a che fare però con il registrarsi come 'indipendenti'.

In California infatti, questi ultimi devono barrare la casella "nessuna preferenza di partito", mentre il partito in questione è un gruppo ultraconservatore che si oppone all'aborto, al matrimonio omosessuale, e chiede di costruire una recinzione lungo il confine degli Stati Uniti.

Il sondaggio ha scoperto che l'American Independent Party ha circa mezzo milione di iscritti, un numero maggiore di tutti gli altri partiti di minoranza messi insieme, ma circa tre su quattro dei membri affermano di avervi aderito per errore. Tra chi si è registrato erroneamente risultano anche celebrità come Demi Moore e Emma Stone. E ora tutti questi elettori potrebbero non poter votare alle primarie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS