Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una parte del grande magazzino di lusso Bergdorf Goodman sulla Fifth Avenue di New York venerdì è stata chiusa al pubblico. Poco dopo, la candidata alle presidenziali del 2016 ed ex segretaria di Stato Hillary Clinton è stata vista entrare da una porta laterale.

La ex segretaria di Stato americana era seguita da un numeroso 'entourage'. Andava a farsi fare un taglio di capelli da 600 dollari nell'esclusivo coiffeur John Barrett, nella sezione chiusa dello store.

Lo scrive il New York Post, citando una fonte secondo cui "il personale ha chiuso una parte del Bergdorf in modo che Hillary potesse entrare privatamente e avere un taglio di capelli" e "più tardi è stata vista con una nuova acconciatura".

Il giornale per la verità precisa che non si sa quanto o se l'ex first lady abbia pagato. Ma precisa che John Barret normalmente per tagliare e asciugare i capelli chiede 600 dollari, e altrettanto per il colore.

Allo stesso tempo, il giornale ricorda anche il cosiddetto "hair-gate", ovvero il taglio di capelli da 200 dollari che nel 1993 l'allora presidente Bill Clinton si fece fare a bordo dell'Air Force One fermo per un'ora all'Aeroporto di Los Angeles che dovette chiudere due piste con conseguenti disagi per il traffico aereo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS