Navigation

Usa 2020: Warren, mi ritiro ma la lotta non è finita

Elizabeth Warren ha intanto annunciato oggi di sospendere la corsa per le presidenziali. KEYSTONE/AP/Eric Gay sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2020 - 19:03
(Keystone-ATS)

A due giorni dal Super Tuesday, il conteggio aggiornato ma non ancora completato dei delegati indica Joe Biden in vantaggio con 566 delegati contro i 501 di Bernie Sanders. Intanto Elizabeth Warren ha annunciato oggi di sospendere la campagna.

L'ex vicepresidente Joe Biden può contare anche sui 48 delegati di Michael Bloomberg, sui 26 di Pete Buttigieg e sui 7 di Amy Klobuchar.

Elizabeth Warren, che 61 delegati da "trasferire", oggi si è ritirata dalla corsa per la Casa Bianca. La senatrice ha però detto che non annuncerà oggi a chi andrà il suo endorsement. "Ho bisogno di un po' di tempo", ha spiegato in una conferenza stampa davanti alla sua casa a Cambridge, in Massachusetts. Nel caso di un endorsement convinto il suo ritiro faciliterebbe a sinistra la strada a Bernie Sanders.

Prima di crollare nei sondaggi e nelle prime tornate di primarie, la senatrice era stata per un breve periodo tra i frontrunner, dimostrando che non solo Sanders poteva alimentare una campagna contro l'establishment politico ed economico contando solo su un grande numero di piccoli donatori.

"Oggi sospendo la campagna per la presidenza", ha annunciato Elizabeth Warren in una conferenza telefonica al suo staff. "Non sarò più in gara ma la nostra battaglia non è finita", ha aggiunto, ringraziando i collaboratori. "È la telefonata che non avrei mai voluto fare", ha proseguito. "Ma rifiuto l'idea che la delusione impedisca a me o a voi di vedere quello che abbiamo realizzato: non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, ma quello che abbiamo costruito insieme ha fatto una durevole differenza, non delle dimensioni che volevamo ma esso conta e i cambiamenti rimbalzeranno negli anni a venire", ha detto, tracciando un bilancio della campagna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.