Navigation

Usa:a Wall Street fermati oltre 700 'indignados'

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2011 - 17:01
(Keystone-ATS)

Sono oltre 700 gli arresti tra i dimostranti del gruppo 'Occupy Wall Street' che ieri hanno invaso, senza autorizzazione, il Ponte di Brooklyn. La stragrande maggioranza di loro, dopo essere stati denunciati per disordini, sono stati rilasciati a piede libero. La Polizia di New York aveva raccomandato ai leader della protesta di marciare sui marciapiedi del Ponte, senza fermare la circolazione stradale. Ma dopo poco, i militanti anti-finanza, che da settimane bivaccano davanti la sede della Borsa di New York, hanno invaso le corsie ottenendo il blocco del traffico. A quel punto gli agenti sono intervenuti con i fermi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?