Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Xi Jinping e Donald Trump.

Keystone/AP/ALEX BRANDON

(sda-ats)

La Cina aprirà le sue porte al manzo americano e consentirà alle aziende statunitensi di portare nel Paese gas naturale (liquefatto), mentre a breve carni di pollo - soltanto cotte - dalla Cina potranno arrivare sul mercato americano.

Lo prevede un accordo commerciale raggiunto tra Stati Uniti e Cina, dopo l'incontro tra il presidente americano Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping, lo scorso aprile a Mar-a-lago, in Florida. Per il segretario al Commercio americano Wilbur Ross si tratta di un ''risultato erculeo'' raggiunto in tempi record.

L'accordo commerciale bilaterale tra Stati Uniti e Cina viene presentato da Washington come un passo significativo per dare slancio all'export degli USA oltre che a ridurre la distanza con la seconda economia mondiale. In particolare l'intesa va a toccare una serie di barriere in campi che vanno dall'agricoltura all'energia fino alle operazioni in Cina da parte di aziende finanziarie americane.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS