Navigation

Usa-Cina: Wen a Clinton, "rispetto reciproco" chiave relazioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2012 - 10:55
(Keystone-ATS)

Il premier cinese Wen Jiabao ha detto oggi alla segretaria di stato americana Hillary Clinton che il "rispetto reciproco" è la chiave per mantenere buone relazioni tra i due paesi.

Wen ha ricevuto la Clinton e il segretario al tesoro Timothy Geithner a Zhongnanhai, il complesso residenziale a due passi dalla Città Proibita dove vivono gli alti dirigenti cinesi.

In precedenza, i due inviati americani erano stati ricevuti dal presidente Hu Jintao che aveva espresso concetti simili, sottolineando l'importanza del "rispetto" e della "comprensione reciproca".

La visita della Clinton e di Geithner, che hanno partecipato all'annuale vertice tra le due potenze, è stata oscurata dalla vicenda di Chen Guangcheng, il dissidente cieco che dopo essere fuggito dagli arresti domiciliari, si è rifugiato per sei giorni nell'ambasciata americana di Pechino e che ora si trova in un ospedale della capitale. Nonostante le polemiche su Chen, Hillary Clinton ha detto al presidente Hu che le relazioni tra Usa e Cina sono oggi "più solide che mai".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?