Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La telefonata odierna Trump e Putin è stata "molto buona".

Keystone/EPA / SPUTNIK POOL/JIM LO SCALZO/SPUTNIK POOL

(sda-ats)

È stata una "conversazione molto buona" quella odierna tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin. Lo ha detto la Casa Bianca.

I due leader hanno parlato di "zone sicure o di riduzione progressiva del conflitto in Siria per raggiungere una pace duratura per motivi umanitari e molte altre ragioni", ha detto Washington confermando che gli USA invieranno un loro rappresentante ai colloqui sul cessate il fuoco ad Astana, in Kazakhstan, il 3 e 4 maggio.

Secondo la Casa Bianca, Trump e Putin hanno concordato che "la sofferenza in Siria va avanti da troppo tempo e che tutte le parti devono fare tutto il possibile per mettere fine alla violenza".

I due presidenti hanno inoltre parlato di "come risolvere al meglio la pericolosa situazione in Corea del Nord".

Anche secondo il Cremlino "il colloquio si è tenuto in un'atmosfera fattiva e costruttiva". E, riporta la Tass, i due leader si sono accordati per altri contatti telefonici e hanno considerato con favore l'idea di un incontro personale a margine del summit G20 di Amburgo del 7 e 8 luglio.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS