Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Barack Obama ha deciso di annullare l'incontro bilaterale con Vladimir Putin in segno di protesta per la vicenda di Edward Snowden, la talpa del Datagate. Lo rende noto la stampa Usa.

Obama, nell'ambito della sua trasferta per il G20 di San Pietroburgo, ha cancellato la visita di Mosca, dove era in programma il faccia a faccia con Vladimir Putin. Ha invece aggiunto una tappa in Svezia.

"Dopo un'attenta revisione abbiamo raggiunto la conclusione che i processi recenti non sono stati abbastanza nell'agenda bilaterale con la Russia per un summit Usa-Russia all'inizio di settembre".

E "abbiamo informato il governo russo del fatto che riteniamo più costruttivo posticipare il meeting", ha successivamente comunicato la Casa Bianca, ufficializzando che il presidente Barack Obama non vedrà a Mosca il presidente russo Vladimir Putin.

"La deludente decisione della Russia di concedere asilo temporaneo a Edward Snowden è stata uno dei fattori considerati nel valutare l'attuale stato" delle relazioni Usa-Russia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS