Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Le spie russe arrestate alla fine del mese scorso negli Stati Uniti hanno accettato di dichiararsi colpevoli: lo scrive il New York Times online, precisando che la maggior parte di loro, forse tutti e dieci, lo dichiareranno oggi ad una tribunale federale di New York.
Secondo fonti di stampa russe ed americane, uno scambio sta per essere organizzato tra Washington e Mosca: in cambio delle spie, la Russia sarebbe pronta a liberare Igor Sutyagin, incarcerato con l'accusa di avere spiato per gli Stati Uniti, e che si troverebbe gia' a Vienna.
Secondo la Cnn, le dieci spie russe (o almeno la maggioranza di loro), verrebbero condannate a 11 giorni di carcere per non essersi dichiarate agenti del governo di Mosca, e quindi espulse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS