Bernie Sanders riconosce la sconfitta nelle primarie democratiche per la Casa Bianca e incorona la rivale Hillary Clinton dandole il suo endorsement formale.

"Sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti", ha scandito parlando per la prima volta accanto a lei in un comizio nel New Hampshire. Il senatore del Vermont ha promesso di lavorare per aiutare Hillary Clinton a vincere in novembre, definendola "di gran lunga il miglior candidato" di fronte alle sfide del Paese.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.