Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il senatore del Vermont, il 74enne Bernie Sanders, scalza per la prima volta Hillary Clinton e si piazza al primo posto tra i contendenti per la nomination democratica nella corsa alla Casa Bianca.

Lo rivela un sondaggio condotto in Iowa, Stato chiave che dà inizio alle primarie.

Un nuovo rilevamento condotto dalla Quinnipiac University conferma così una tendenza che era già emersa da una serie di sondaggi, in cui Sanders -il veterano che si autodefinisce 'democratico socialista' - è andato progressivamente accorciando le distanze dalla frontrunner Hillary Clinton.

Fino a superarla per la prima volta in Iowa, con il 41% delle preferenze, in rapporto al 40% di Hillary Clinton. Un altro 12% si esprime invece a favore del vicepresidente Joe Biden che non ha ancora sciolto la riserva su una sua possibile candidatura.

Il dato è ancora più rilevante - e preoccupante per Hillary Clinton - in quanto risulta che anche in New Hampshire, altro Stato fondamentale da conquistare subito, Sanders continua a guadagnare terreno.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS