Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hans-Ulrich Bigler

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

L'iniziativa "Per un'economia verde", in votazione il 25 settembre, è un veleno per le piccole e medie imprese svizzere, è estremista e anche menzognera. Questa in sintesi la posizione espressa oggi a Berna dall'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM).

Secondo l'organizzazione mantello delle piccole e medie imprese (PMI) l'iniziativa "Per un'economia sostenibile ed efficiente in materia di gestione delle risorse (economia verde)" è un progetto radicale basato sulla costrizione, nuove tasse e molta burocrazia.

In una conferenza stampa, il direttore dell'USAM e consigliere nazionale (PLR/ZH) Hans-Ulrich Bigler ha detto che essa "minaccia di morte migliaia di PMI e i loro posti di lavoro con rivendicazioni radicali, ossia ridurre del 65% il consumo di energia e di materie prime".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS