Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Nessuno in Svizzera deve guadagnare meno di 22 franchi all'ora. Lo chiede l'Unione sindacale svizzera (USS) con l'iniziativa per salari minimi il cui testo definitivo è stato adottato oggi all'unanimità da circa 60 delegati dell'USS riuniti a Berna.
L'iniziativa intende assicurare ai lavoratori uno stipendio minimo a tempo pieno di 3800 franchi. L'USS ammette eccezioni solo per gli apprendisti, stagisti, le aziende a conduzione famigliare e i lavoratori volontari. Attualmente circa 400'000 persone si situano al di sotto di tale soglia, rileva l'USS.

SDA-ATS