Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I vertici dell'Unione sindacale svizzera (USS) hanno deciso di lanciare il referendum contro la quarta revisione della legge sull'assicurazione contro la disoccupazione. Lo ha comunicato oggi il comitato centrale, precisando che desisterà dai suoi propositi soltanto nel caso in cui il parlamento dovesse apportare significativi miglioramenti.
"La revisione legislativa intende ridurre le prestazioni proprio nel momento in cui il bisogno di protezione della popolazione ha raggiunto il suo apice a causa della crisi economica", scrive l'USS nella nota, preannunciando battaglia contro tale "cinismo sociale".
Il parlamento ha finora tagliato in particolare le indennità giornaliere per i giovani fino a 30 anni e inasprito le condizioni che permettono di percepirle. La commissione preparatoria del Consiglio degli Stati ha comunque manifestato l'intenzione di edulcorare i provvedimenti: il plenum esaminerà la revisione per la seconda volta in marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS