Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 29% dei residenti permanenti vive in un nucleo domestico di due persone. La seconda formula più frequente (23%) è quella a quattro persone.

Keystone/CHRISTOF SCHUERPF

(sda-ats)

In Svizzera il 35% dei 3,7 milioni di economie domestiche sono composte da una sola persona e il 33% da due persone.

Se si considera l'intera popolazione, risulta che il 29% dei residenti permanenti vive in un nucleo domestico di due persone. La seconda formula più frequente (23%) è quella a quattro persone. È quanto mostrano i nuovi dati relativi al 2017 dell'Ufficio federale di statistica (UST).

La ripartizione tra economie domestiche composte da una, due o più persone non si è modificata molto dal 2012, secondo le tabelle dell'UST.

Il numero delle economie domestiche è cresciuto proporzionalmente con l'aumentare della popolazione: nel 2012 se ne contavano 3,46 milioni e 3,72 milioni l'anno scorso.

Sul lungo periodo si nota invece un notevole cambiamento nella composizione dei nuclei domestici: nel 1930, il 2% degli svizzeri vivevano soli, mentre oltre la metà della popolazione viveva in famiglie di cinque persone o più. Oggi la proporzione per questa formula abitativa è scesa al 14%.

La grandezza media delle economie domestiche è di 2,34 persone. Le differenze tra i cantoni sono deboli: ad Appenzello interno e a Friburgo si contano in media rispettivamente 2,47 e 2,41 persone, in Ticino e Grigioni 2,14 persone.

Il numero di famiglie monoparentali varia maggiormente: con l'8,9% Ginevra si situa al di sopra della media nazionale (6%) come anche il Ticino (8,2%), mentre i Grigioni sono al 5,5%. Svitto è invece la più bassa (4,7%). Un'altra particolarità riguarda Basilea Città: secondo l'Atlante statistico della Svizzera nel cantone renano il 46,7% delle economie domestiche contano solo una persona, quasi il 12% in più della media svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS