Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEUCHÂTEL - In novembre il settore alberghiero svizzero ha registrato 1,8 milioni di pernottamenti, con un incremento del 4,8% (+81'000 unità) rispetto allo stesso mese del 2009. Stando dell'Ufficio federale di statistica (UST), l'incremento è da ricondurre principalmente ai visitatori stranieri, che hanno generato 961'000 pernottamenti (+5,1%, +46'000). Anche gli ospiti indigeni sono in progressione, ma in modo meno marcato (+35'000, o +4,5%, a 817'000)
Tra le regioni turistiche, quella che in novembre ha fatto segnare l'incremento più marcato in termini assoluti è stata la regione di Zurigo, con 32'000 pernottamenti supplementari (+8,6%), seguita dalla regione del Lago Lemano (Vaud) e dalla Svizzera centrale, con rispettivamente +14'000 (+9,3%) e +11'000 (+7,5%) unità. Una progressione di 8400 pernottamenti (+9,6%) è stata osservata nell'Oberland bernese, mentre il Ticino ha registrato il calo più marcato con 5900 pernottamenti in meno (-6,7%). Segue la regione di Basilea con una flessione di 4900 unità (-3,7%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS