Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2014, in Svizzera, sono state ritirate 77'759 patenti, ossia 2060 o il 2,7% in più dell'anno precedente. I principali motivi a far scattare questa disposizione sono stati l'eccesso di velocità e di alcolemia, ha comunicato oggi l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

L'anno scorso le licenze di condurre revocate per il non rispetto dei limiti di velocità sono aumentate dello 0,9% (29'971 casi) rispetto al 2013, mentre avevano toccato un record nel 2010 (35'427). In leggera flessione, invece, i documenti ritirati per aver alzato troppo il gomito (alcolemia dello 0,8 per mille o più) scesi del 3,2% a 15'781.

Gli ammonimenti per alcolemia tra lo 0,5 e lo 0,79 per mille sono aumentati del 2,8% a 6287. Stando alla legge sulla circolazione stradale, una persona è ammonita se nei due anni precedenti non le è stata revocata la licenza di guida o non sono stati ordinati provvedimenti amministrativi.

Nel 2014, è cresciuto anche il numero di patenti ritirate per uso non autorizzato di cellulari e sistemi di navigazione durante la guida: 10'589 persone si sono viste togliere la licenza di condurre, ovvero il 3,7% in più rispetto all'anno precedente. In aumento (+6,8%) anche gli ammonimenti per questa infrazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS