Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA/BERNA - Nei Grigioni un basilese è deceduto oggi pomeriggio travolto da una valanga mentre praticava sci-escursionismo. Nel cantone di Uri questa mattina è stato invece rinvenuto il corpo senza vita di uno sci-escursionista svittese investito ieri da una coltre nevosa.
Il basilese di 67 anni è stato trascinato per 100 metri da una valanga larga 60 metri sopra a Scuol, nella Val Lischana: i soccorritori lo hanno trovato due ore più tardi, ma per l'uomo non c'è stato più nulla da fare.
Lo svittese 44enne è stato invece travolto ieri pomeriggio da una valanga sopra Realp, ma il suo corpo privo di vita è stato ritrovato solo questa mattina, ha indicato la polizia urana. Al momento dell'incidente l'uomo si trovava in compagnia di un coetaneo, ma a diverse decine di metri davanti a quest'ultimo che ha potuto dare l'allarme.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS