Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ventiquattro escursionisti tedeschi trovatisi in difficoltà a causa delle avverse condizioni meteorologiche in prossimità del Poncione di Valleggia, in Vallemaggia, sono stati soccorsi ieri nel tardo pomeriggio dalla Rega e dalla colonna di soccorso del Club alpino svizzero di Locarno.

La comitiva, composta da 24 fra uomini e donne, era partita in mattinata dalla capanna Cristallina ed era diretta alla capanna Corno Gries, in Valle Bedretto, indica una nota odierna della Rega. Giunta in prossimità del Poncione di Valleggia, a 2700 metri di quota, è stata sorpresa da un violento temporale, accompagnato da nebbia, che rendeva ancor più difficile proseguire il cammino, vista anche la presenza di neve sul percorso. Le persone, impaurite e incapaci di proseguire, hanno chiesto aiuto contattando telefonicamente il custode della capanna del Corno Gries. Quest’ultimo ha allarmato la Centrale operativa della Rega poco dopo le 17.00.

Un elicottero della Rega con a bordo due soccorritori specializzati e un capo intervento della Colonna di soccorso di Locarno ha individuato e raggiunto gli escursionisti. Undici persone sono state elitrasportate alla capanna di Robiei. Poi la fitta nebbia ha reso impossibile l'intervento dell'elicottero e le altre 13 persone, accompagnate dai tre soccorritori, si sono incamminate per raggiungere una zona più accessibile a 2400 m. Grazie al miglioramento delle condizioni meteorologiche, spiega ancora la Rega, i 13 escursionisti sono stati portati fino alla diga del lago Cavagnoli, da cui sono scesi a Robiei con la funivia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS