Navigation

VD: 120 partecipanti ai Mondiali di fondue

A Tartegnin questo week-end si possono gustare le migliori fondue in circolazione. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2019 - 09:59
(Keystone-ATS)

Circa 120 partecipanti si sono sfidati ieri ai Mondiali di fondue in quel di Tartegnin (VD). La manifestazione, apertasi venerdì sera, proseguirà oggi con una giornata dedicata alle famiglie. Gli organizzatori puntano ad accogliere un totale di 10'000 curiosi.

La maggior parte dei concorrenti, un'ottantina, erano amatori. In questa categoria, si sono imposti Christian Maillardet e Daniel Villard. Fra i professionisti successo per Florian e Jean-Matthieu Baer.

L'evento è giunto alla sua terza edizione, dopo quelle del 2015 e del 2017. Si è sempre svolto nel piccolo - 240 abitanti - villaggio vodese, ma è la prima volta che viene spalmato su tre giorni.

Il 75% dei contendenti era svizzero, il 20% francese e il 5% proveniente da altre nazioni come ad esempio Italia, Germania e Kosovo, ha spiegato all'agenzia Keystone-ATS il presidente della manifestazione Stéphane Jayet. Una giuria di 13 membri ha assegnato le vittorie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.