Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il carcere minorile "Aux Léchaires" di Palézieux (VD) accoglierà a partire dal prossimo primo luglio anche giovani adulti. Il Consiglio di Stato vodese vuole infatti che questa struttura, attualmente poco sfruttata, si faccia carico di questa categoria di detenuti.

Il Cantone ha comunicato oggi che, a determinate condizioni, 18 dei 36 posti disponibili verranno progressivamente riservati a maggiorenni di età fra i 18 e i 20 anni. Il penitenziario aprirà le sue porte a giovani colpevoli di reati non gravi che non hanno mai soggiornato in una prigione riservata agli adulti.

Nel suo comunicato, il Cantone precisa che la decisione di estendere la competenza della prigione è stata presa insieme al Tribunale dei minori, al Servizio di protezione della gioventù e al Centro ospedaliero universitario vodese. Tutti hanno approvato questa proposta.

Dalla sua apertura, avvenuta nel maggio 2014, la metà dei 36 posti del carcere di Palézieux non è mai stata utilizzata, mentre il tasso di occupazione medio dei restanti 18 è stato del 68,8% nel 2015. La struttura è destinata a delinquenti provenienti dalla Romandia e dal Ticino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS