Il corpo senza vita di una detenuta svizzera di 45 anni è stato ritrovato stamattina verso le 08.15 nella sua cella del carcere La Tuilière a Lonay (VD). Secondo i primi accertamenti, viene privilegiata la pista di una morte naturale.

Le cause esatte del decesso non saranno note prima di diversi giorni, ha spiegato all'ats la portavoce della polizia cantonale vodese, Olivia Cutruzzolà. La macabra scoperta è stata fatta da un secondino. A nulla sono valsi gli interventi di un medico e due soccorritori. Una volta giunti sul posto non hanno potuto che constatare la morte della donna. Sulla vicenda è stata avviata un'indagine e un'autopsia è stata ordinata dalla procura vodese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.