Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex direttore di un istituto privato di Villars-sur-Ollon (VD) è stato condannato a Vevey (VD) a 30 mesi di carcere per pedofilia. Il ministero pubblico aveva chiesto due anni di prigione per il 57enne.

L'uomo è stato riconosciuto colpevole di atti sessuali con bambini e di coazione, riferisce oggi la legale di due vittime, Véronique Fontana. Oltre a scontare una pena superiore a quella richiesta dalla pubblica accusa, dovrà assumere le spese giudiziarie, nonché versare un indennizzo per torto morale.

Il Tribunale dell'Est vodese, davanti al quale si è tenuto il processo, ha comunicato soltanto il verdetto. Le motivazioni saranno conosciute fra una decina di giorni.

L'ex direttore dell'istituto, che vive attualmente in Canada, non si è presentato in aula. L'uomo era accusato di aver fatto subire atti sessuali a diversi allievi fra il 2003 e il 2004. Alcune delle vittime non avevano ancora 16 anni. Il direttore abusava degli adolescenti dopo averli ubriacati nella sua abitazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS