Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo vodese della prossima legislatura. La neopresidente Gorrite è la prima a sinistra, la neoletta Amarelle la seconda a destra.

Keystone/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

La socialista Nuria Gorrite presiederà il Consiglio di Stato vodese nella legislatura 2017-2022, a partire dal primo luglio prossimo.

La sua neoletta collega di partito Cesla Amarelle rileverà il Dipartimento della formazione, della gioventù e della cultura, indica oggi il Cantone sul suo sito internet.

Lo scorso 29 aprile erano stati confermati nel governo vodese al primo turno gli uscenti Pascal Broulis (PLR), Pierre-Yves Maillard (PS), Jacqueline de Quattro (PLR), Philippe Leuba (PLR) e Nuria Gorrite (PS).

Al secondo turno, il 21 maggio, è stata confermata anche la Verde uscente Béatrice Métraux, mentre per l'ultimo seggio disponibile si è imposta la consigliera nazionale socialista Cesla Amarelle, che succede in governo e alla testa del Dipartimento della formazione alla compagna di partito Anne-Catherine Lyon.

Gli altri membri conservano i loro dipartimento. "L'organizzazione interna del Consiglio di Stato sarà contrassegnata dalla volontà di valorizzare e rafforzare l'efficacia di politiche trasversali essenziali: l'integrazione e l'innovazione", si legge nella nota governativa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS