Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VD: governo favorevole a sostegno finanziario per Ats (foto d'archivio).

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Il governo vodese è favorevole a sostenere finanziariamente l'Agenzia telegrafica svizzera (Ats) attraverso il canone, come previsto dalla revisione dell'ordinanza sulla radio e la televisione (ORTV).

Si augura che i cantoni vengano coinvolti al momento di definire il contratto di prestazione.

Per il Consiglio di Stato, l'agenzia di stampa ha "indiscutibilmente una vocazione di servizio pubblico che la Confederazione deve riconoscere", si legge in una nota odierna. L'esecutivo approva pertanto il versamento all'Ats di una somma annua prelevata sul canone, che potrebbe ammontare a due milioni di franchi.

Per il governo vodese, il sostegno deve iscriversi "in una logica e in una riflessione più ampia di aiuto globale all'Ats". L'esecutivo cantonale ritiene inoltre che si debba agire con urgenza.

L'agenzia è attualmente confrontata con un'importante ristrutturazione, che prevede il taglio di 36 posti a tempo pieno su 150.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS