Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'elezione dei 150 membri del Gran Consiglio vodese oggi è avvenuta all'insegna della stabilità.

I partiti borghesi saranno maggioritari con 74 (+1) rappresentanti, contro 63 (-1) per la sinistra. Ha guadagnato due seggi supplementari il PLR, mentre l'UDC ne ha perso uno.

A sinistra, il PS ha ceduto quattro seggi, mentre i Verdi ne hanno guadagnati due, contro uno per i piccoli partiti dell'estrema sinistra. Gli ormai tredici (contro dodici) granconsiglieri "centristi" continueranno come nella precedente legislatura a fungere da ago della bilancia a seconda dei temi in discussione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS