Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOSANNA - La più grande centrale a biomassa della Svizzera romanda è stata inaugurata oggi a Rueyres, nel canton Vaud. L'impianto dovrebbe generare 28 milioni di kWh di energia elettrica e calore a scopi industriali, impiegato sul posto. Dovrebbe inoltre produrre fino a 20'000 tonnellate di pellet.
Frutto di un partenariato fra Romande Energie e la segheria Zahnd, la centrale Enerbois riciclerà i cascami della lavorazione del legno prodotti dalla segheria. La sua produzione di pellet copre l'80% del fabbisogno romando e il 15% del fabbisogno elvetico. L'impianto rappresenta un investimento di 40 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS