Navigation

VD: quasi tutte le reclute di Bière potranno andare a casa

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 17:36
(Keystone-ATS)

Quasi tutti i 35 militi della scuola reclute di fanteria di Bière, nel canton Vaud, colpiti da gastroenterite mercoledì potranno ricevere sabato il regolare congedo del fine settimana perché non sono più contagiosi.

Non è ancora noto se l'agente patogeno sia un norovirus. I risultati delle analisi di laboratorio saranno disponibili soltanto nel corso della prossima settimana, precisa oggi una nota del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport.

Escluse due o tre persone tutte le reclute potranno presumibilmente essere licenziate per il congedo del fine settimana, ha precisato Edgar Mosimann del servizio medico militare all'ats. Grazie al fatto che i malati sono stati rapidamente isolati è stato possibile evitare altri contagi. I soldati di stanza a Bière sono attualmente 620.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?