Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un religioso ha lasciato di stucco numerosi automobilisti ieri sull'autostrada fra Rennaz e Villeneuve, nel canton Vaud: dopo aver avuto un incidente, ha lasciato l'automobile sul posto e si è incamminato tranquillamente nel bel mezzo delle corsie, con il rosario in mano. La polizia lo ha fermato poco dopo a Villeneuve.

La scena si è svolta verso le 16:30. Entrato sull'autostrada a Rennaz, il seminarista polacco di 29 anni in sottana da prete "si è ritrovato in un rallentamento e la sua vettura ha urtato il mezzo che lo precedeva", ha spiegato oggi il portavoce della polizia cantonale vodese Pierre-Olivier Gaudard, confermando la notizia data da "20 minutes", che pubblica anche due foto di "lettori-reporter".

"Dopo l'urto, il religioso ha abbandonato l'automobile e si è incamminato per un chilometro sull'autostrada, prima di entrare in un vigneto e scendere in direzione di Villeneuve", dove la polizia lo ha fermato nelle vicinanze di una scuola.

Quando ha lasciato l'automobile, il seminarista non ha azionato il freno a mano, né inserito una marcia. Risultato: la vettura si è messa in moto da sola ed ha investito l'automobile che la seguiva. L'incidente ha provocato soltanto danni materiali.

Denunciato alla giustizia, il religioso si è visto ritirare la patente con effetto immediato. Indagini sono in corso per determinare l'eventuale consumo di stupefacenti o alcolici.

SDA-ATS