Navigation

Vela: Portogallo, parte giro mondo baby navigatrice Dekker

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2010 - 14:12
(Keystone-ATS)

L'AJA - La navigatrice 14.enne olandese Laura Dekker è salpata dal Portogallo per il suo tentativo di giro del mondo in barca a vela in solitaria, che in caso di successo ne farebbe la più giovane velista di tutti i tempi ad aver compiuto l'impresa.
"È salpata", ha dichiarato dall'Aja Marijke Schaaphok, direttrice della società di produzione di audiovisivi olandese MasMedia, informata della partenza dall'agente della ragazza, Peter Klarenbeek. Non è stato però fornito il nome del porto da cui è partita, che inizialmente avrebbe dovuto essere quello di Portimao, nel sud del Portogallo.
Salpata il 4 agosto dall'Olanda a bordo della barca Guppy accompagnata dal padre, anch'egli velista, Laura Dekker è arrivata in Portogallo il 14 agosto. Ora il padre non sarà più con lei e per lei inizia la circumnavigazione del globo in solitaria, che si prevede durerà almeno due anni.
Il progetto aveva provocato una battaglia giudiziaria in Olanda e solo di recente Laura ha ottenuto l'autorizzazione da un tribunale olandese a imbarcarsi nell'impresa, nonostante la giovanissima età, dopo che il tribunale di Middelberg il 27 luglio ha respinto una richiesta di prolungare fino al 2011 la sorveglianza sulla ragazza da parte del Consiglio per la protezione dell'infanzia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.