Navigation

Vendita di patate ai massimi da dodici anni

Vendite record di patate nel commercio al dettaglio KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2020 - 14:49
(Keystone-ATS)

Nei primi sei mesi dell'anno gli svizzeri hanno acquistato dai dettaglianti 52,4 milioni di chili di patate, una cifra record per gli ultimi dodici anni.

Il risultato eccezionale è dovuto a un maggiore consumo nelle economie domestiche legato alla chiusura provvisoria dei ristoranti a causa del coronavirus.

Il livello dei prezzi è rimasto simile a quello degli ultimi tre anni, ha precisato l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) in un comunicato. Il fatturato nel primo semestre ha raggiunto i 106 milioni di franchi: era dal 2008 che le vendite non superavano i 100 milioni di franchi.

Rispetto allo stesso periodo del 2019 lo smercio di patate fresche è cresciuto del 5,8%. La domanda è stata particolarmente alta in marzo e aprile. Anche i prodotti a base di patate, come per esempio patatine fritte e rösti, sono stati molto richiesti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.