Navigation

Vendita diretta: i contadini si affidano al sito "dalla campagna"

Gli agricoltori vogliono puntare sulla vendita diretta, dopo il "boom" avvenuto nel periodo del lockdown (foto d'archivio) KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2020 - 11:15
(Keystone-ATS)

La vendita diretta nelle fattorie ha registrato un importante aumento durante la crisi del coronavirus: l'Unione svizzera dei contadini (USC) vuole ora approfittare di questa nuova tendenza sostenendo diversi progetti, tra cui il sito internet www.dallacampagna.ch.

Secondo l'organizzazione, c'è ancora potenziale da sfruttare nell'ambito della vendita diretta o dei mercati settimanali. Questi canali, indica oggi l'USC in una nota, sono preziosi poiché offrono un contatto diretto con il cliente.

Per sostenere le famiglie contadine in questo settore, l'organizzazione ha creato una piattaforma internet gratuita sulla quale i produttori possono far conoscere la loro offerta. I consumatori potranno così cercare facilmente prodotti locali. L'USC sottolinea inoltre che al progetto sono interessati a collaborare GastroSuisse, HotellerieSuisse e le app Twint e Too Good to Go. "Dalla campagna", viene precisato, rappresenta il portale per la vendita diretta online di prodotti e servizi provenienti dall'agricoltura.

Secondo le ultime statistiche, spiega l'organizzazione contadina, nel 2016 solo il 22% delle aziende agricole effettuavano vendita diretta. Al giorno d'oggi, tale quota è leggermente aumentata e si attesta attorno al 25%.

Circa il 7% del reddito complessivo dell'agricoltura svizzera, pari a quasi 11 miliardi di franchi, proviene da negozi agricoli, mercati settimanali o abbonamenti a prodotti stagionali. La vendita diretta è particolarmente importante per quanto riguarda ciliegie e uova, conclude l'USC.

www.dallacampagna.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.