Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel primo semestre in Svizzera e Liechtestein sono state vendute 149'905 automobili, 6400 in meno rispetto ad un anno prima. In testa alle vendite figurano le marche tedesche Volkswagen e BMW, tallonate da Skoda, Audi e Mercedes riferisce oggi Auto-Svizzera, associazione che riunisce 33 importatori ufficiali.

Comunque, gli importatori si dicono soddisfatti. Secondo il presidente François Launaz, "si è sulla buona via": la contrazione è stata del 4,1% a fronte di un -11,8% registrato nel primo semestre del 2013. Il mercato mostra quindi un miglioramento.

Rispetto all'anno precedente è aumentato lo smercio di auto a propulsione alternativa (elettriche o biocarburanti) e anche di quelle a benzina. Le vetture a trazione integrale confermano la tendenza a guadagnare mercato.

Ai primi posti delle nuove immatricolazioni figurano i modelli VW Golf (5059) e Skoda Octavia (4427), seguite da VW Tiguan (2041), Audi A3 (1879), VW Polo (1853) e BMW serie 3 (1813).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS