Navigation

Venezia: Leone d'Oro a Sacro GRA di Gianfranco Rosi

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2013 - 20:00
(Keystone-ATS)

Il Leone d'oro per il miglior film a al fesival Venezia 70 è stato aggiudicato a "Sacro GRA" di Gianfranco Rosi. È un documentario girato a Roma con non professionisti. L'ultimo Leone d'oro ad un film italiano risale al '98: "Così ridevano" di Gianni Amelio.

ll Leone d'Argento, premio per la miglior regia, va a "Miss Violence" di Alexandros Avranas. Il film greco, una storia di incesto, pedofilia e prostituzione minorile, ha vinto anche la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, a Themis Panou.

Elena Cotta vince la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile. 82 anni, al primo red carpet, è protagonista di Via Castellana Bandiera, il film d'esordio alla regia di Emma Dante.

Il Gran Premio della giuria di Venezia 70 va a Jiaoyou (Stray Dogs) di Tsai Ming Liang.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.