Navigation

Venezuela: arrestato svizzero condannato per delitti sessuali

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2011 - 18:17
(Keystone-ATS)

Uno svizzero di 65 anni, condannato per delitti sessuali in contumacia nel cantone di Berna, è stato arrestato il 28 gennaio in Venezuela, sull'isola Margarita, nei Caraibi. È prevista la sua estradizione in Svizzera.

La notizia, pubblicata da media venezuelani, è stata confermata oggi da Christian Margot, responsabile dell'Ufficio per l'esecuzione delle pene del cantone di Berna. Per quanto riguarda i motivi della condanna, Margot si è limitato a dire che si tratta di reati sessuali. I media locali, basandosi su informazioni di polizia, parlano di delitti sessuali con minori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.