Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CARACAS - Il presidente Hugo Chavez ha annunciato oggi la rottura dei rapporti diplomatici con la Colombia. "Mi vedo costretto a farlo", ha assicurato il capo dello Stato venezuelano.
Chavez ha fatto riferimento al fatto che a Washington, nel corso di una assemblea straordinaria dell'Organizzazione degli stati americani (Osa), l'ambasciatore colombiano, Luis Alfonso Hoyos, ha denunciato che almeno 1.500 guerriglieri delle Farc sono dislocati in 87 accampamenti che si trovano in territorio venezuelano. Chavez ha fatto l'annuncio mentre riceveva Diego Maradona nel palazzo presidenziale.
Da parte sua il segretario generale dell'Osa (l'Organizzazione degli Stati americani), il cileno Jose' Miguel Insulza, ha rivolto un appello a Venezuela e Colombia "affinche' si calmino gli spiriti e si cerchi una strada", per trovare una soluzione al loro contenzioso. L'appello e' venuto dopo la decisione di Hugo Chavez di rompere i rapporti diplomatici con Bogota'. "Venezuela e Colombia hanno obiettivi comuni", ha aggiunto Insulza ricordando che gia' in passato hanno superato varie altre crisi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS