Navigation

Venezuela, condannati a 20 anni due cittadini Usa

Lo stesso Maduro aveva mostrato i documenti degli americani. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2020 - 16:00
(Keystone-ATS)

Luke Denman e Airan Berry, già membri delle forze speciali statunitensi, sono stati condannati a 20 anni di reclusione dalla giustizia venezuelana.

Questo per la loro implicazione nella cosiddetta "Operazione Gedeon", presunto piano voluto dall'opposizione per spodestare il regime del presidente Nicolas Maduro con un intervento militare culminato nella fallita incursione navale il 3 maggio scorso a La Guaira.

Ad annunciarlo è stato il procuratore generale Tarek William Saab, secondo il quale i due avrebbero ammesso "la loro responsabilità nei fatti contestati", e la loro implicazione nei reati di "complotto, associazione a delinquere, traffico illecito di armi e terrorismo".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.