Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Elettricità razionata in 10 stati più popolati e industrializzati del Venezuela, inclusa l'area metropolitana di Caracas.

Sono le nuove drastiche misure che si appresta a varare il governo del presidente Nicolas Maduro che ha già deciso di cambiare il fuso orario spostando indietro di mezz'ora le lancette dal prossimo 1 maggio per far fronte all'emergenza energetica.

Immancabili le critiche dell'opposizione, secondo la quale i provvedimenti sono il risultato di anni di cattiva gestione. In precedenza Maduro, sempre allo scopo di ridurre i consumi di elettricità, aveva anche annunciato che ad aprile e maggio negli uffici e nelle aziende pubbliche i venerdì non si lavora.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS