Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giornata di tensioni a Caracas e in altre città del Venezuela durante le manifestazioni di una parte dell'opposizione per ricordare la proteste dell'anno scorso. A San Cristobal, capitale dello stato di Tachira, la 'Guardia nacional bolivarianà ha bloccato un gruppo di studenti che cercava di avvicinarsi alla sede di un organismo di difesa dei diritti umani.

Gli uomini della sicurezza hanno fermato gli studenti lanciando gas lacrimogeni, riferiscono i media locali.

A Caracas, le forze della sicurezza hanno d'altra parte impedito agli studenti di avvicinarsi alla chiesa di 'San Pedrò in un quartiere della capitale. Megafono in mano, il parroco ha quindi deciso di celebrare messa per strada, alla presenza degli studenti e di Robert Redman, padre - precisa l'opposizione - di uno dei 43 ragazzi morti durante l'ondata di proteste anti-governo iniziate a San Cristobal il 12 febbraio dell'anno scorso e conclusa dopo tre mesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS