Tutte le notizie in breve

Una manifestazione di protesta a Caracas

Keystone/EPA EFE/CRISTIAN HERNANDEZ

(sda-ats)

Nuova giornata di mobilitazione di piazza oggi a Caracas e nelle principali città del Venezuela.

L'opposizione ha organizzato manifestazioni di protesta sulle strade di tutto il paese per esigere elezioni nazionali e respingere la proposta di una Assemblea Costituente, lanciata dal presidente Nicolas Maduro.

L'ex candidato presidenziale oppositore, Henrique Capriles, ha detto alla stampa che la protesta nelle strade durerà "12 ore o finché il nostro corpo ci sosterrà", in allusione alla repressione delle forze dell'ordine che ha segnato le manifestazioni che si susseguono da più di un mese, con un bilancio di almeno 45 morti.

"Finché ci sarà dittatura ci saranno proteste", ha assicurato da parte sua Freddy Guevara, vicepresidente del Parlamento (in mano all'opposizione), secondo il quale "ciò che conta è dimostrare al governo che possiamo paralizzare tutto il paese, non solo i quartieri benestanti di Caracas".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve