Navigation

Venezuela: rapito deputato opposizione Ismael Leon

Il deputato venezuelano di opposizione Ismael Leon sarebbe stato rapito dalle Forze speciali bolivariane. Nell'immagine il leader dell'opposizione Juan Guaidò. KEYSTONE/EPA/FA GD sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 gennaio 2020 - 09:27
(Keystone-ATS)

Il deputato venezuelano di opposizione Ismael Leon sarebbe stato rapito dalla Faes, le Forze speciali bolivariane che fanno capo al presidente Nicolas Maduro.

La denuncia è stata ufficializzata dall'Assemblea nazionale su twitter, dopo un annuncio fatto in aula dalla deputata Adriana Pichardo.

"Non sappiamo nulla di lui - ha detto Pichardo in aula - abbiamo informazioni non ufficiali sul fatto che sia stato intercettato dalla FAES e rapito dal regime di Maduro".

Il presunto rapimento è stato condannato dal presidente dell'Assemblea nazionale e leader dell'opposizione Juan Guaidò, in questi giorni in viaggio in Europa, con un tweet.

"Dittatura codarda! - scrive l'autoproclamato presidente ad interim -. Mentre sono in viaggio, consolidando il sostegno ai nostri sforzi di superare la tragedia che stanno vivendo i venezuelani, si mostrano senza vergogna: rapiscono il deputato Ismael Leon e irrompono nel nostro ufficio. Il mondo ci riceve e ci sostiene! Siamo fermi, conquisteremo la libertà!".

La scomparsa di Leon è stata confermata alle tv locali dalla figlia del deputato, che ha anche lanciato un appello affinché al padre cardiopatico siano prestate le cure necessarie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.