Navigation

Venezuela: Trump, potrei incontrare Maduro

Trump si è detto disposto a incontrare Maduro, ma solo per discutere un addio al potere del leader di Caracas. KEYSTONE/AP/Matt Barnard sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2020 - 19:27
(Keystone-ATS)

Donald Trump potrebbe prendere in considerazione un incontro con il presidente del Venezuela Nicolas Maduro. Ma solo per discutere una sua uscita di scena.

È lo stesso tycoon a paventare l'ipotesi in un'intervista, prima di fare dietrofront con un tweet. "Potrei farci un pensiero", ha affermato il presidente americano ad Axios riferendosi a un ipotetico faccia a faccia con Maduro, "non mi sono mai opposto a dei meeting".

Una vera svolta, dopo aver sostenuto il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaidó, che era stato riconosciuto dagli Usa il legittimo leader del Paese. Tuttavia, poco dopo Trump ha corretto il tiro. "Incontrerei Maduro solo per discutere una cosa: una pacifica uscita dal potere!", ha twittato.

"A differenza della sinistra radicale, sono sempre stato contro il socialismo e con il popolo del Venezuela. La mia amministrazione è sempre stata dalla parte della libertà e contro l'oppressivo regime di Maduro!", si legge nel post del presidente statunitense.

"Trump parla duro sul Venezuela ma ammira i delinquenti e i dittatori come Nicolas Maduro", ha invece commentato il suo sfidante per la Casa Bianca Joe Biden. "Come presidente, io sarò col popolo venezuelano e a favore della democrazia", ha aggiunto il candidato dem.

Biden ha citato i commenti di due senatori repubblicani della Florida, che hanno criticato Trump per il suo "approccio inaffidabile e incoerente nella difesa dei diritti umani e della democrazia" a Caracas.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.