Gli aiuti per il Venezuela provenienti dagli Stati Uniti e fermi al confine con la Colombia sarebbero "contaminati, avvelenati e cancerogeni": lo ha affermato la vice presidente venezuelana, Delcy Rodriguez, in un video divulgato dal sito di notizie La Patilla.

"Con questi presunti aiuti gli Stati Uniti in realtà pretendono di introdurre nel nostro paese delle armi biologiche: questo sì che deve suscitare allarme nella popolazione", ha aggiunto Rodriguez, secondo cui, dietro la pretesa di soccorrere il paese sudamericano, si cela in realtà "il pretesto per un intervento militare".

La vice di Maduro ha poi mostrato un servizio del canale satellitare russo Russia Today, per il quale già nel 1986 gli Usa "camuffarono" armi dentro alcuni camion di aiuti destinati al Nicaragua.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.