Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Vertice ASEM importante per affrontare sfide globali, Berset

Berset assieme a Merkel, Macron e Conte per il bicchiere della staffa in una foto pubblicata sul profilo Facebook del premier italiano.

Pagina Facebook Giuseppe Conte

(sda-ats)

Cinquantatré capi di stato e di governo hanno discusso oggi a Bruxelles di sfide globali quali il cambiamento climatico, il commercio o gli investimenti alla 12ma edizione del Meeting Asia-Europa (ASEM) . Era presente il presidente della Confederazione Alain Berset.

Il friburghese, stando al testo scritto del suo discorso, apprezza il carattere informale del vertice, che consente agli Stati d'Europa e d'Asia di scambiare idee ed esperienze: esso costituisce il luogo ideale per incoraggiare il multilateralismo.

"Questo vertice è anche la risposta a un paradosso del nostro tempo", ha aggiunto Berset: in una situazione di crescente protezionismo, problemi legati alla protezione del clima o alla sicurezza possono essere affrontati solo in maniera congiunta dagli Stati.

Il vertice si concluderà oggi con un incontro tra rappresentanti dell'Ue, della Corea del Sud e della Federazione degli Stati del Sud-Est asiatico. A margine del summit, Bruxelles mirava anche a firmare un accordo di libero scambio e un contratto di investimenti con Singapore.

Giunto a Bruxelles già ieri, il presidente elvetico ha partecipato alla cena di gala organizzata nell'ambito del vertice. Più tardi si è poi intrattenuto a un tavolo di un locale della Grand-Place con la cancelliera Angela Merkel, il premier lussemburghese Xavier Bettel, il presidente francese Emmanuel Macron, il premier belga Charles Michel e il presidente del consiglio italiano Giuseppe Conte. Questi ha diffuso una foto sulla sua pagina Facebook con il commento "Una birra in compagnia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.