Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - In vista del vertice delle Francofonia di Montreux il prossimo ottobre, la commissione di politica di sicurezza degli Stati ha approvato l'impiego, a favore delle autorità civili, di 6500 soldati al massimo per garantire lo svolgimento senza intoppi di questo appuntamento.
Tale impegno costerà 4 milioni di franchi, somma già contenuta nel credito di 30 milioni approvato dal Parlamento, indica una nota odierna dei Servizi del parlamento.
Nel corso della riunione, la commissione ha chiesto al Consiglio federale di preparare un messaggio addizionale al programma d'armamento 2010 da 529 milioni di franchi. Per la commissione, è infatti prioritario acquistare più materiale per equipaggiare al meglio la truppa piuttosto che veicoli, come prevede il governo. Le modifiche chieste dalla commissione potrebbero far lievitare i costi oltre il credito previsto. Il tema sarà affrontato alla camera dei cantoni il prossimo autunno.

SDA-ATS