Navigation

Vicenda Gheddafi: Berna pronta ad abolire divieto entrata libici

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 18:06
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Consiglio federale si è detto disposto a revocare "in tempi brevi" la lista dei cittadini libici cui è stato vietato l'ingresso e il transito sul territorio elvetico. Si aspetta che anche Tripoli revochi il divieto di entrata in Libia dei cittadini dello spazio di Schengen.
Nel momento in cui a Bruxelles si svolge l'atteso colloquio tra la consigliera federale Micheline Calmy-Rey e la responsabile della diplomazia europea Catherine Ashton, Berna si è detta pronta a compiere quel "gesto concreto" richiesto lunedì dall'Unione europea, al termine della riunione dei ministri degli esteri dei 27.
Fa tuttavia anche sapere che "l'obiettivo della Svizzera resta la liberazione di Max Göldi". Si dice quindi "disposta a proseguire i negoziati sulla base delle proposte dei mediatori europei".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?