Navigation

Vicenda Gheddafi: oggi Calmy-Rey a Bruxelles

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 10:21
(Keystone-ATS)

BERNA - Si terrà nel tardo pomeriggio l'atteso colloquio a Bruxelles tra la consigliera federale Micheline Calmy-Rey e la responsabile della diplomazia europea Catherine Ashton, per tentare di risolvere la crisi tra Svizzera e Libia che ha finito col ripercuotersi anche sui Paesi dell'Ue. Lunedì, al termine della riunione dei ministri degli esteri dei 27, la Ashton aveva invitato Berna e Tripoli a fare "gesti concreti".
All'incontro, secondo fonti austriache, potrebbe anche essere presente il ministro degli esteri libico, Moussa Koussa, ma non vi è alcuna conferma. L'ultima volta che i ministri degli esteri di Berna e Tripoli si sono parlati è stato il 18 febbraio a Madrid, con la mediazione spagnola.
Intanto il consigliere nazionale Ignazio Cassis (PLR/TI), in qualità di presidente della Delegazione delle Camere federali all'europarlamento, in un'intervista al quotidiano "Le Temps" ha detto che Berna deve avere fiducia nella mediazione europea, in quanto "la solidarietà dell'Ue con la Svizzera è totale, malgrado l'impazienza di alcuni Paesi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?