Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scotland Yard, che prosegue le indagini sul caso di Madeleine McCann, la bambina britannica che aveva 4 anni quando sparì nel 2007 da un appartamento di Praia de Luz, in Portogallo, dove la sua famiglia era in vacanza, ha indagato anche a San Gallo. La polizia britannica voleva in particolare verificare se vi era un legame tra il rapimento della piccola Ylenia, la bambina appenzellese di 5 anni ritrovata morta nel 2007, e la scomparsa di Maddie.

La polizia sangallese ha confermato domenica l'informazione pubblicata dal domenicale "NZZ am Sonntag". Non è stato possibile stabilire nessun legame tra le due vicende, ciò che è stato comunicato ai britannici, ha precisato Hanspeter Krüsi, portavoce della polizia.

Ylenia era stata rapita nel luglio del 2007 in Appenzello prima di essere uccisa in un bosco nei pressi di Oberbüren, nel canton San Gallo. L'assassino, un pensionato svizzero che viveva in Spagna, si era suicidato lo stesso giorno.

I genitori di Madeleine sono convinti che la bimba sia stata rapita. Le autorità portoghesi avevano archiviato l'inchiesta nel 2008, ma Scotland Yard ha ripreso le ricerche nel 2011. La settimana scorsa la polizia britannica ha annunciato di seguire nuove piste. Gli inquirenti hanno in particolare compilato una lista di 38 persone residenti in vari paesi europei.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS